Manipolazioni

Per manipolazioni si intendono tutte le tecniche di movimento passivo eseguite dal fisioterapista sul paziente. Si suddivide in tre principali tecniche:

MANIPOLAZIONE ARTICOLARE
Si tratta di una mobilizzazione passiva forzata delle articolazioni trattate.
Viene eseguita sfruttando i movimenti accessori articolari, ovvero dei micro-movimenti di scivolamento e di rotazione di un capo osseo sull'altro, che l'articolazione può compiere anatomicamente ma che non riesce ad eseguire attivamente.  
Quando è utile?

  • Nel recupero completo del range articolare dopo un trauma :distorsione, lussazione o frattura con conseguente immobilizzazione con gesso
  • Per aumentare la mobilità della colonna vertebrale
  • Per ridurre le rigidità da artrosi

MANIPOLAZIONE MIOFASCIALE O POMPAGES
In questo caso la manipolazione riguarda i tessuti molli del corpo, nello specifico, è indirizzata al tessuto connettivo che riveste tutte le strutture muscolari e tendinee.
E' una tecnica delicata e molto gradevole. Viene eseguita sulle zone di rigidità e restrizione attraverso dolci movimenti di allungamento e messa in tensione del tessuto, con conseguente lento rilasciamento.
Ne consegue in maniera diretta l'allungamento fasciale delle suddette strutture di rivestimento, e in maniera indiretta il rilassamento delle tensioni muscolari e la risoluzione delle contratture. Inoltre, migliora il microcircolo e favorisce il riassorbimento degli edemi.
Quando è utile?

  • Infiammazioni acute in atto
  • Edemi
  • Trattamento di zone delicate come il rachide cervicale
  • Accorciamenti muscolari e contratture
  • Tendiniti

KINESIOTAPE
In questo contesto si inserisce l'utilizzo del K-Tape, che coadiuva il lavoro del fisioterapista al termine della seduta, con un'azione similare a quella della manipolazione miofasciale.
Difatti il K-tape, se posizionato correttamente sul muscolo, sul tendine, sull'articolazione o sul tessuto connettivale permette di:

  • sostenere il muscolo affaticato
  • rilassare il muscolo o tendine contratto
  • offrire sostegno all'articolazione come farebbe un tutore, ma senza ostacolarne il movimento
  • drenare un edema
  • offrire uno stimolo propriocettivo alla zona interessata

Fisioterapia
Prenota una Visita a Como
ACCETTOInformativa: Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di piĆ¹ o negare il consenso, consulta la cookie policy. Consenti all'uso dei cookie cliccando sul pulsante "ACCETTO" o continuando a navigare.